Alimenti Derivati

Olio, 10 motivi per usarlo sempre

17 Novembre 2015

Non bisogna esagerare con i condimenti, questo si sa, ma quel poco che basta per insaporire fa molto bene alla salute e non dobbiamo privarcene. Grazie all’olio di oliva è possibile sostituire le fonti di acidi grassi saturi di origine animale come il burro o lo strutto.  A crudo o cotto, acquistato al frantoio o preso sugli scaffali dei supermercati, nessun piatto sarebbe così buono senza olio, ingrediente primario da cui spesso dipende la reale riuscita di una ricetta.

Esistono vari tipi di olii vegetali, che differiscono per la loro composizione, ma il più salutare per lo scarso contenuto di acidi grassi saturi e per le proprietà benefiche, è certamente l’olio extravergine di oliva, alimento funzionale e condimento approvato anche dallo stile di vita mediterraneo, caratterizzato da bassa acidità e ottenuto dalla semplice spremitura. Proprio per questo è considerato sano e genuino, in quanto la sua produzione non prevede l’aggiunta di sostanze chimiche o additivi che ne potrebbero causare alterazioni. Numerosi lavori scientifici ne documentano le proprietà benefiche al punto da essere annoverato tra i “Functional Food”, ossia prodotti alimentari che offrono un beneficio alla salute.

olio in bottiglia

Ecco le 10 ragioni per cui è indispensabile usarlo:

  1. Grazie alla presenza dei fitosteroli, aiuta a proteggerci dalle malattie cardiovascolari, aumentando il colesterolo “buono” e tenendo sotto controllo quello “cattivo”, che si deposita sulle pareti delle arterie causandone ostruzione.
  2. Normalizza la glicemia, contrastando i fattori di rischio del diabete e la coagulazione del sangue, grazie al buon contenuto di acidi grassi insaturi Omega 3, 6, 9.
  3. Altamente digeribile, favorisce la digestione, il transito intestinale e l’assorbimento dei nutrienti essenziali risultando un toccasana per tutto il sistema gastrointestinale e proteggendone le mucose.
  4. La presenza di polifenoli, responsabili del sapore intenso dell’olio, assieme a vitamine e fitosteroli, ritarda l’invecchiamento cellulare contrastando l’azione dei radicali liberi e favorisce la riparazione cellulare.
  5. Riduce il rischio di cancro svolgendo un’azione protettiva contro alcuni tumori come il carcinoma mammario e al colon-retto nonché di altre neoplasie del tratto digestivo (orofaringe, laringe, esofago).
  6. Stimola l’attività di fegato, cistifellea e prodotti biliari, ostacolando l’insorgenza di calcoli biliari.
  7. Agisce anche contro osteoporosi ed artrosi.
  8. Migliora le funzioni cognitive, supportando i processi di apprendimento e memoria contrastando le conseguenze di malattie come Parkinson ed Alzheimer.
  9. Protegge la pelle dai danni ossidativi delle radiazioni solari.
  10. E’ antibatterico ed antinfiammatorio. L’olio di oliva è un grasso dalle proprietà benefiche, importante in ogni condizione, stile alimentare ed a ogni età, perchè, oltre ai nutrienti contenuti, possiede anche la capacità di contribuire all’espulsione di sostanze tossiche. Bisogna solo stare attenti alle quantità cercando di non superare mai i 20-30 g al giorno

 

Scarica il pdf: Olio-10 motivi per usarlo

Articoli simili

Nessun commento

Rispondi