Alimenti Derivati

Magnesio e su con la vita

30 Giugno 2020

Il Magnesio è il tra gli elementi più diffusi sulla terra, un minerale prezioso, e capace di interagire con i nostri organi. E’ indispensabile per la vita delle cellule dell’ organismo umano, nel quale è presente in quantità di circa 20-28g, di cui il 60% nelle ossa, e la restante parte nelle cellule, con un 1% nella matrice extracellulare. Coinvolto in molti processi e reazioni cellulari, (si calcola siano oltre 300 le reazioni fisiologiche a cui partecipa),

rientra nel metabolismo dei glucidi e dei lipidi, partecipa alla respirazione cellulare, regola il recettore per l’insulina, è un componente fondamentale del DNA, e partecipa al trasporto attivo di calcio e potassio all’interno della cellula, importante anche per i muscoli, e per lo sviluppo osseo. Queste sono solo alcune delle funzioni del Magnesio, la cui carenza, dovuta per lo più agli attuali stili di vita, e alla scarsa qualità degli alimenti, comporta una serie di effetti stimati, nel 77% delle donne e nel 72% degli uomini, quali ad esempio stipsi, crampi, difficoltà ad addormentarsi, fastidi addominali, fragilità ossea, irritabilità, difficoltà di concentrazione. Lo stress psicofisico, la mancanza di sonno, e i carichi di lavoro eccessivi, sono condizioni che promuovono la decadenza di questo minerale. La valutazione dello stato nutrizionale del magnesio non è cosa semplice. Una dieta ricca e variata che preveda un buon consumo di verdure a foglia verde, cereali integrali e legumi dovrebbe essere in grado di fornire tutto il magnesio di cui un soggetto medio necessita. In caso di carenza, si può trovare il modo per compensare anche attraverso l’utilizzo di integratori specifici. L’assunzione raccomandata per gli adulti è di 240 mg/die per i più recenti LARN italiani. D’altro canto anche un’assunzione massiccia (ipermagnesiemia) può provocare  sintomi quali ipotensione, letargia, stato confusionale.

L’importanza di regolarne i livelli dipende dalle innumerevoli funzioni che esercita, tra le altre cose, equilibra il sistema nervoso centrale col resto dell’organismo, tanto da essere definito “balsamo” per nervi e muscoli. Essendo il Calcio un minerale che requisisce il magnesio per essere fissato, ne abbiamo bisogno in quantità. La fonte principale di questo microelemento è rappresentata  dai cibi di origine vegetale. In perfetta linea con  i principi della dieta mediterranea, per evitare la carenza di magnesio, bisognerebbe garantirsi tre porzioni di frutta al giorno e almeno due di verdure. Mandole, nocciole, noci e pistacchi, cioccolato fondente, spinaci, bieta e carciofi,  legumi, in particolare piselli freschi, fagioli neri, lenticchie e ceci. Il magnesio nei cereali è legato alla fibra, quindi i processi di raffinazione ne eliminano fino all’85%. Soltanto il 30-40% del magnesio assunto con il cibo è effettivamente assorbito a livello intestinale. I vegetali ne sono decisamente più ricchi rispetto alla frutta. Sono questi i cibi irrinunciabili per garantire il giusto apporto di questo importante minerale definito, appunto, “del benessere”.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Idioms and phrases by theidioms.com

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: