Browsing Tag

Tisane

Curiosità e Consigli Verdura

La Canapa e le sue virtù “da sballo”

14 maggio 2018
Campo-Canapa

C’è chi la venera, chi la fuma, chi la usa come cibo per maiali, chi come farmaco, e poi ci sono le industrie che ne ricavano fibra tessile e prodotti cosmetici e detergenti, e perfino biomassa combustibile in sostituzione del petrolio, per un giro di affari di milioni di euro.
E’ la Canapa sativa, una pianta dalle antichissime origini, le cui coltivazioni non richiedono pesticidi nè molta acqua, e migliorano la qualità del terreno esercitando un’azione fitodepurativa. In Italia la promozione della coltivazione e filiera della canapa è regolamentata dalla legge n. 242/2016 per cui è possibile coltivarne varietà dal contenuto di THC (sostanza psicoattiva contenuta nella canapa e proibita dalla legge) inferiore allo 0,2% perché “coltura in grado di contribuire alla riduzione dell’impatto ambientale in agricoltura, alla riduzione del consumo dei suoli e della desertificazione e alla perdita di biodiversità…”
Esistono quindi rivenditori autorizzati di semi di canapa legali, certificati, che hanno la caratteristica di essere privi del principio attivo, ma molto ricchi di sostanze nutritive: fibre, vitamine e soprattutto proteine composte da tutti e otto amminoacidi essenziali, che la rendono un’ottima fonte proteica vegetale adatta particolarmente per chi segue una dieta vegetariana o vegana. Altra caratteristica è nel perfetto equilibrio tra acidi grassi Omega 3 e 6, che garantiscono una protezione gastrointestinale e cardiovascolare, oltre ad essere un alimento alleato nella difesa contro i disturbi all’apparato respiratorio e disturbi della pelle. Dai semi, ottimi per arricchire insalate, muesli, macedonie e contorni, si ricava la farina che viene prodotta dalla macinazione e dalla setacciatura della rimanenza della spremitura dei semi per l’estrazione dell’olio, e l’impasto che ne deriva, privo di glutine, quindi adatto alla cucina per celiaci, è ricco di acidi grassi “buoni”, e fornisce un considerevole apporto proteico, oltre a risultare più digeribile per il suo buon contenuto di fibre. L’olio di canapa, delicato e dai sentori del fieno, nocciole e semi di zucca, ha un punto di fumo molto basso per cui si preferisce utilizzarlo a crudo anche per non perderne le note proprietà. Non è impiegato solo in gastronomia ma è addirittura utilizzato come integratore alimentare ed in prodotti cosmetici biologici, grazie alle sue proprietà idratanti, emollienti ed antinvecchiamento. Dalla canapa si producono latticini, burro, hamburger, birra, e perfino liquori, tisane, latte vegetale, senza lattosio e ricco di ferro, e tanti altri prodotti anche a base delle sue foglie, amare e fortemente aromatiche. Una pianta versatile, dai mille impieghi, tanto che la Cannabis Industry opera anche nel settore medico, infatti la ricerca scientifica si sta muovendo proprio sul suo possibile impiego per la terapia del dolore. Al momento, al di là dell’utilizzo dei semi e di tutti i suoi derivati, come integratori alimentari di origine naturale, ci sono ancora poche evidenze dell’utilità della cannabis a scopi terapeutici.
La qualità e la salubrità degli alimenti ottenuti dalla canapa, invece, è indiscussa ma una particolare attenzione meriterebbe il controllo della filiera di produzione prediligendo l’acquisto di prodotti di alta qualità e di provenienza certa.

pubblicato sulla rivista Sala & Cucina

Il rito della tisana Sport

Tisane per lo sport

29 luglio 2015

Come è noto, esistono diversi tipi di tisane: per curare la tosse, il raffreddore, il mal di testa o i bruciori di stomaco, tisane dimagranti, tisane rilassanti, tisane lassative e ovviamente anche per l’attività sportiva esistono erbe dalle proprietà benefiche in questo particolare stato a cui sottoponiamo il nostro organismo.

Chi pratica sport intensamente lo sa, i disturbi più frequenti possono essere legati a vari fattori, per esempio a dolori muscolari, strappi, problemi tendinei, fratture e stanchezza. Oppure si ha semplicemente bisogno di rimineralizzare i tessuti e ridare tono, vigore all’organismo provato dallo sforzo e dal dispendio energetico. Vediamo quali sono le tisane ideali per gli sportivi.

Leggi tutto

Il rito della tisana

Tisane digestive

6 luglio 2015


“Il senso di gonfiore e pesantezza  dopo i pasti non ci abbandonano? Proviamo un rimedio naturale: una tisana all’ anice o alla menta, dal sapore rinfrescante e aromatizzato contribuiranno a liberarci da questi spiacevoli fastidi gastrointestinali e a farci ritrovare il buonumore.”

Leggi tutto

Antiossidanti Il rito della tisana

Tisane antiossidanti

30 giugno 2015

“Lo stress della vita quotidiana indebolisce le nostre difese e produce sostanze dannose per l’ organismo. A fine giornata, concediamoci una tisana antiossidante dal colore intenso e dal gusto piacevole, in grado di rilassare mente e corpo in modo da rigenerarci e prepararci ad affrontare la vita di ogni giorno.”

Gli antiossidanti sono sostanze che contribuiscono a combattere l’azione dei radicali liberi nell’organismo. Questi sono responsabili dell’invecchiamento cellulare e di alcune malattie come il cancro. Ecco perché il consumo di antiossidanti ci permetterà di ottenere una migliore qualità di vita, mantenerci sani e vitali. Gli antiossidanti li possiamo trovare negli alimenti, ma ci sono anche erbe che contengono potenti proprietà antiossidanti. Leggi tutto

Diuretiche e drenanti Il rito della tisana

Tisane: diuretiche e drenanti

30 giugno 2015

“Ritenzione idrica e gonfiore sono un problema? Bevande drenanti e diuretiche possono aiutarci a eliminare i liquidi in eccesso e a farci  ritrovare corretta forma fisica e leggerezza.”

La vita frenetica moderna e un’alimentazione squilibrata favoriscono l’accumulo di liquidi nel corpo, con un fastidioso senso di gonfiore addominale e una strana sensazione di pienezza. Il corpo, si sa, trattiene i liquidi specie in queste condizioni e la ritenzione idrica può essere un bel problema. Le tisane drenanti ed uno stile di vita sano aiutano a combattere questo inconveniente. Le tisane drenanti promuovono naturalmente l’espulsione dei liquidi in eccesso, scorie e tossine dall’organismo quali azoto, cloruri, acidi urici, fosfati e ossalati accumulati a causa dell’ambiente inquinato e dello stress della vita quotidiana. Grazie all’effetto drenante delle erbe officinali è possibile contrastare la ritenzione idrica, riducendo anche la formazione della cellulite. Leggi tutto